Eventi Collaterali

Avremo laboratori chiassosi, buffi e colorati per i bambini, lectio magistralis per gli studiosi, conferenze divulgative, proiezioni di opere in tema con la partecipazione dei vari autori e presentazioni di libri, fumetti e quant’altro sia in tema con la mostra.
GLI EVENTI SONO AD INGRESSO GRATUITO PER CHI É IN POSSESSO DEL BIGLIETTO DELLA MOSTRA CON LA DATA DELL’EVENTO.

SE NON HAI VISITATO LA MOSTRA:

1. Scrivi una mail a  info@vertigosyndrome.it
specificando: TITOLO EVENTO, NOME E COGNOME di tutti i partecipanti

2. Dopo aver ricevuto la conferma della disponibilità del posto ACQUISTA IL BIGLIETTO ONLINE DELLA MOSTRA nell’orario del tuo arrivo.

3. Una volta giunto in mostra specifica in cassa il tuo interesse per l’evento. La persona in cassa ti guiderà passo passo e ti fornirà le informazioni necessarie.

TUTTO GIUGNO GRATUITI –  POI GRATUITO CON INGRESSO MOSTRA O 5 BIGLIETTO SOLO EVENTO  (prenotazione via mail caldamente consigliata)

SE VUOI PARTECIPARE SOLO ALL’EVENTO:

1. Scrivi una mail a info@vertigosyndrome.it specificando: TITOLO EVENTO, NOME E COGNOME di tutti i partecipanti specificando il tuo interesse solo nei confronti dell’evento

2. Una volta giunto in mostra specifica in cassa il tuo interesse per il solo evento. La persona in cassa ti guiderà passo passo e ti fornirà le informazioni necessarie.

TUTTO GIUGNO GRATUITI –  POI GRATUITO CON INGRESSO MOSTRA O 5 BIGLIETTO SOLO EVENTO  (prenotazione via mail caldamente consigliata)

 

nota: la nostra segreteria risponde personalmente a tutte le mail: in caso di risposta assente sollecitare tramite nuova mail fino all’ottenimento di un riscontro

22 GIUGNO ORE 16:00

Donne mostruose: yōkai e femminile nella tradizione giapponese

INCONTRO CON LA DOTTORESSA E RICERCATRICE MARTA FANASCA

La parola yōkai raggruppa creature e fenomeni soprannaturali del folklore, presenze che dall’alba dei tempi “infestano” leggende, arte e letteratura del Giappone.
Le rappresentazioni di questo pantheon variegato si sono spesso fatte portavoce, nel corso dei secoli, di paure e ansie sociali, di critiche al governo, così come state anche usate per rappresentare vizi e virtù umani, a volte a fini educativi e moraleggianti.
In quest’ottica, occupano una posizione particolarmente interessante le rappresentazioni di yōkai femminili, spesso utilizzate per mettere in luce comportamenti che una femminilità ideale avrebbe dovuto evitare.
Tramite l’analisi di opere artistiche e letterarie, durante l’intervento si analizzeranno le interpretazioni del femminile in relazione al soprannaturale, evidenziando come, a seconda dei periodi storici, sia cambiato il modo di pensare e di rappresentare il femminile.
Apre il calendario eventi della mostra Yōkai Marta Fanasca: PhD in Japanese Studies presso l’University of Manchester.
La sua principale linea di ricerca indaga il fenomeno dansō (crossdressing Female-to-Male) nel Giappone contemporaneo e la commodification of intimacy, unendo gli studi di genere ad un’analisi socio-economica del Giappone contemporaneo. I suoi articoli sono stati pubblicati sia in italiano che in inglese sulle principali riviste accademiche di settore.
La sua prima monografia Female Masculinity and the Business of Emotions in Tokyo è uscita per i tipi di Routledge a novembre 2023. I suoi interessi di ricerca coprono la cultura giapponese contemporanea, le rappresentazioni di genere in anime e manga, e l’arte visiva.
Potrete, inoltre, trovare un suo saggio all’interno del catalogo della mostra.
Un inizio travolgente per un caledario tutto da scoprire.

29 GIUGNO ORE 16:00

PRESENTAZIONE TITOLI “LA CUCINA INCANTATA” e “LA RAGAZZA CHE AMAVA MIYAZAKI

INCONTRO CON L’AUTRICE SILVIA CASINI

Arriva in mostra Silvia Casini – autrice di “La cucina incantata” (edito Trenta Editore) e “La ragazza che amava Miyazaki” (edito Einaudi) – e co-curatrice della mostra prodotta da Vertigo  Syndrome “ITADAKIMASU. Piccole storie nascoste nella cucina degli anime”.
In questa giornata verrete catapultati nel mondo magico del maestro Hayao Miyasaki.
Attraverso le ricette di “La cucina incantata” (ed. illustrata) conosceremo i segreti gastronomici e culturali nei film dello Studio Ghibili e con la storia di Sofia – protagonista di “La ragazza che amava Miyazaki” – condivideremo momentaneamente con lei il suo sogno di andare in Giappone per diventare una disegnatrice di manga.
Tra disegni, fughe in bici e incontri sorprendenti, affronteremo insieme a questa intrepida protagonista le nostre paure e dubbi, imparando a credere in sé e nella forza del talento.
Due testi per conoscere i segreti dietro ai lavori del Maestro dell’animazione giapponese.
Dopo questo incontro vedrete le pellicole di Hayao Miyazaki come mai prima d’allora.

6 LUGLIO NO ORE 17:00

Umane, troppo umane. Donne e spiriti (liberi) nel Giappone dei Tokugawa

INCONTRO CON IL RICERCATORE CRISTIAN PALLONE

Concubine voluttuose, figlie in cerca di giustizia, madri assassine: entità malvagie e streghe cattive affollano le pagine dei romanzi giapponesi dell’Ottocento.
Sono in realtà donne forti e coraggiose, disposte persino ad abbandonare la propria umanità per sfidare con ogni mezzo un destino ineluttabile.
In questo incontro – coordinato dal Ricercatore tdB in lingua e letteratura giapponese – Cristian Pallone verremo trasportati all’interno delle avventure letterarie dell’800 nipponico.

MOLTI ALTRI INCONTRI IN ARRIVO PER VOI.

Seguiteci per non perdervi alcun aggiornamento!